Post

Visualizzazione dei post da Settembre, 2016

Già...

Immagine
È una malattia. La gente ha smesso di pensare, di provare emozioni, di interessarsi alle cose; nessuno che si appassioni o creda in qualcosa che non sia la sua piccola, dannata, comoda mediocrità.(Richard Yates)

Love yourself first!

Diciamo che mi sono presa volutamente un periodo di pausa dall'amore perché sentivo il bisogno di trovare un mio equilibrio interiore per poter essere in grado di dare, nuovamente, qualcosa a qualcuno.
In realtà continuo ad essere la sognatrice di sempre e la mia visione dell'amore non è mutata nel tempo.
Forse, negli anni, ho solo compreso meglio come va giocata la partita. Sì, l'amore è come una partita a poker...più facciamo intuire all'avversario che carte possediamo e più la nostra possibilità di vincere la mano diminuisce.
Ma la lezione che ho appreso più di tutte è che, per poter essere in grado di mettersi in gioco veramente, dobbiamo amare fortemente noi stessi. Dobbiamo ascoltare i nostri bisogni e comprendere quali sono le nostre reali priorità. Dobbiamo lavorare sui nostri limiti superando un po' alla volta le nostre paure...e solo dopo aver fatto tutto ciò, riusciremo a dare il meglio di noi anche in coppia.
F.

Nulla accade per caso...

Non esiste il tempo perso.
Ogni tempo lo abbiamo dedicato a ciò in cui abbiamo creduto e, giusto o sbagliato, ci ha sempre insegnato qualcosa...