Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2013

Ciò che osservo.

Immagine

Capitolo 1

La luce del mattino mi sveglia traumaticamente. Ho la bocca impastata e gli occhi gonfi. Sprofondo il mio viso sul cuscino come se volessi nascondermi da qualcuno. Dopo quell'incidente la mia vita è cambiata e tutto è diventato insapore e incolore. Dico a me stessa che devo smetterla di comportarmi come un automa ma sembra che il mio corpo non voglia reagire agli impulsi dettati dalla mia testa. Mi guardo rapidamente allo specchio e l'immagine che intravedo ha un aspetto spento e depresso. 
"Come ho fatto a lasciarmi andare così? " esclamo inconsciamente.
Decido di farmi una doccia per cancellare i postumi di una notte tortuosa anche se so che non è sufficiente per eliminare il dolore impresso sul mio volto. Recupero le forze e cerco di rendermi presentabile per l'appuntamento di oggi pomeriggio. 

Il mio capo vuole affidarmi un importante progetto proprio ora che la mia vita cade a pezzi. Per anni ho concentrato le mie energie sul lavoro e, adesso che ho la mente…