La mia vita è un controsenso.

Vorrei capire perchè la mia vita è un controsenso. Si desidera sempre quello che non si può avere e quando lo ottieni non riesci ad essere felice perchè vuoi di più...sempre di più. Invidio la gente che non si fa problemi di questo tipo e accetta di avere una vita mediocre(non parlo di tutti, è ovvio)solo per vivere di certezze. E' giusto ambire al meglio e desiderare di essere felici al 100%? Io in quel 100% ci credo e vorrei raggiungerlo! Dico questo perchè la vita mi pone di fronte a delle scelte e molte volte non so cosa fare. Chiaccherando con Maria,la mia migliore amica,ho compreso che negli anni molti problemi me li sono creati da sola. Secondo lei le mie insicurezze sono dettate forse dal mio privato, dal fatto che non ho un padre, non ho un esempio di famiglia e di stabilità affettiva...Ecco perchè tendo sempre a cercare affetto da tutti non facendo una giusta selezione. Questo, inevitabilmente, mi porta a soffrire perchè non tutti si meritano quello che siamo in grado di dare. C'è chi se ne approfitta ed è lì che scatta la delusione. Sbaglio a guardarmi intorno e, soprattutto, evito di costruire rapporti VERI. In realtà è che è semplice avvicinarsi all'amore, ma non è altrettanto semplice amare. Un bravo psicologo mi direbbe che una volta focalizzato il problema dovrei solo imparare a risolverlo lavorando su me stessa. Ovviamente è quello che sto facendo, anche se è impossibile mutare repentinamente...ci vuole tempo. Intanto ho fatto un altro passo avanti imparando a conoscere a fondo le mie debolezze e sono sicura che solo affrontandole di petto arriverò a trovare l'equilibrio interiore che mi serve per amare ed essere felice.

Commenti

JAENADA ha detto…
Come diceva Freud:"L'umanità ha sempre rinunciato a un pò di felicità per un pò di sicurezza" e chissà che chi trova un compromesso tra ciò che desidera e ciò che è riuscito ad ottenere non sia poi in realtà un pò più saggio di noi.
Ma il compromesso è un talento e come tutti i talenti o ce l'hai o non ce l'hai.Tu evidentemente non ce l'hai.Pazienza.La cosa peggiore che si possa fare è assecondare un talento che non si ha,allora si che diventa tutto un conflitto e un controsenso.Siamo costretti ad assecondare la nostra natura,anche quando non ci piace fino in fondo.
Pupottina ha detto…
Brava Faby!
sei nella giusta direzione.... ma non credere di essere sempre sbagliata... a volte sono gli altri a non essere le persone giuste per noi.... l'importante è non smettere di cercare.... accontentarsi non è essere mediocri, ma accettare il fatto che anche la persona che crediamo essere la più perfetta per noi a lungo andare può cambiare, così come accade anche a noi....
buon weekend
Faby ha detto…
@ jaenada: Già...molto probabilmente non ho questo talento...pace;)
Un abbraccio

@ pupottina: Sono felice di aver capito e aver preso la giusta direzione...speriamo solo che la meta valga tutti questi sacrifici;).
Un bacio e buona domenica
AndreA ha detto…
"...Si desidera sempre quello che non si può avere e quando lo ottieni non riesci ad essere felice perchè vuoi di più...sempre di più...."

Lo potrei scrivere tranquillamente anche io ... :-(
Anche a me capita la stessa cosa....

Ma sono certo che finirà prima o poi... ;-)


Condivido il pensiero di Pupottina.

Un baciooooooooooooooo

Post popolari in questo blog

Amare con la testa o col cuore?

Come conquistare la donna Scorpione...

Il CUORE è una ricchezza che non si vende, non si compra, ma SI REGALA...